Jesus Christ Superstar: si replica!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutto esaurito ieri sera al Teatro Accademia di Conegliano per “Jesus Christ Superstar”, forse il musical più noto di tutti i tempi, questa volta in una produzione tutta veneta, già forte dei successi delle precedenti repliche a Vicenza, Belluno e Jesolo.

Una piccola rappresentanza del Coro Improvvisando lo ha visto ieri sera ed il giudizio è certamente più che positivo: per chi lo ha perso, il consiglio è di andarci di corsa questa sera, 14 novembre, data della seconda e ultima rappresentazione a Conegliano (ci sono ancora biglietti disponibili!).

Forse per il ricordo ancora vivo delle numerose repliche della rappresentazione teatrale “Jesus Christ La Resurrezione” (liberamente ispirato a Jesus Christ Superstar e portato in scena dal Gruppo Musicale Ex Allievi del Collegio Vescovile Balbi Valier di Pieve di Soligo tra il 2007 e il 2008), che vantava un’appassionata partecipazione del Coro Improvvisando, fatto sta che è stata una vera emozione rivivere assieme brani così familiari e, allo stesso tempo, una piacevole sorpresa riscoprire questi stessi brani in lingua originale!

La produzione in scena a Conegliano in questi giorni, infatti, ricalca molto da vicino l’edizione integrale e originale del musical di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, con chiari riferimenti anche alla famosa edizione cinematografica. Naturale dunque riproporre i brani in lingua inglese, intercalandoli con alcuni brani del Vangelo recitati in lingua italiana.

Colpisce subito la potenza musicale dell’opera, grazie agli arrangiamenti e alla passione dell’orchestra, che assieme al coro si intravede appena dietro a un telo semitrasparente dietro alle colonne che fanno da quinta al palco principale. Una scenografia semplice ma efficace, che sfrutta al meglio il gioco di luci e l’utilizzo di proiezioni di immagini di grande impatto nei momenti emotivamente più forti dello spettacolo. Il corpo di ballo accompagna i brani musicali con grande professionalità e dà il meglio di sè con i giocosi travestimenti “burlesque” nel brano in puro stile charleston “King Herod’s song”.

Ma sono i solisti a sostenere in ogni momento la tensione alta dello spettacolo: colpiscono soprattutto la dolcezza di Maria Maddalena (Chiara Luppi, già protagonista del musical “Romeo e Giulietta” di R. Cocciante e de “I Promessi Sposi”), la passione di Simone Zelota (Marco Guerzoni, già protagonista del musical “Notre Dame de Paris” sempre di R. Cocciante) e la grinta di Giuda (Vittorio Matteucci, impeccabile protagonista dei più importanti musical degli ultimi tempi, tra cui “Notre Dame de Paris” di R. Cocciante, “Dracula Opera Rock” della PFM, “La Divina Commedia” di Mons. Marco Frisinna, “La Tosca” di Lucio Dalla), il quale come spesso accade tende ad oscurare il seppur bravo protagonista, Gesù (Vittorio Zambon, vincitore del premio come miglior interprete protagonista nella Rassegna Teatro d’Autore 2008 nella versione inedita de “I Miserabili” in lingua italiana).

Gran finale con il brano “Superstar”, di cui proponiamo alcune rare immagini rubate…

Igino

Foto tratte dal sito web ufficiale e riferite a precedenti repliche dello spettacolo:
Due Punti Eventi
Jesus Christ Superstar il Musical

Video registrato nel corso della serata di Conegliano tramite fotocamera di cellulare (qualità pessima, ma almeno l’audio può rendere l’idea…)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Recensioni, Segnalazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...